Ordine Equestre del  Santo Sepolcro di Gerusalemme

 



 


 

LUOGOTENENZA PER L'ITALIA MERIDIONALE TIRRENICA

 

 

  OESSG : Luogotenenza per l'Italia Meridionale Tirrenica  - Novità/News

prima pagina  


 

LUOGOTENENZA

PER L'ITALIA MERIDIONALE TIRRENICA

( Lieutenancy Tyrrhenian Southern Italy)

 

 

Basilica Incoronata in Napoli.JPG 

Basilica dell'Incoronata a Capodimonte, Napoli.

 

 

Gli Uffici della Luogotenenza per l'Italia Meridionale Tirrenica sono ubicati presso la Basilica dell'Incoronata

in via Capodimonte , n° 13 , Napoli ( Cap 80136 ) , Tel/Fax 081-7411137 .

S.E. Luogotenente Cav. Gr. Croce Giovanni Napolitano, e-mail : luogotenente@oessg-lgimt.it  .

Segretario Comm. Dr. Eduardo Sangiovanni, e-mail: segretario@oessg-lgimt.it  .

Gli Uffici sono aperti tutti i giorni feriali dalle ore 16,00 alle ore 19,00.

 

 

WORK IN PROGRESS...
 

 

 

 


 

 

 


NOVITA'/News

segnalazione di notizie e attività dalla LUOGOTENENZA



  




21 - 22 Ottobre 2016 - Solenne Cerimonia di Investitura ad Ariano Irpino

           Signori Consiglieri di Luogotenenza
               Signori  Presidi e Delegati  

Cari Confratelli e Consorelle, nel contesto delle celebrazioni del Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco per l’anno 2015/2016, con la Bolla Misericordiae Vultus, questa Luogotenenza ha programmato una terza Solenne cerimonia d’investitura, che sarà celebrata ad Ariano Irpino (AV), nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, come appresso:      
Giorno 21 ottobre 2016 –   Veglia delle Armi e di Preghiera h. 17,00 -  17,45 Raduno presso locali della Cattedrale di Santa Maria  Assunta, per vestizione; h  .17,00  -  17,45 Confessioni per indulgenza plenaria; h   18,00 -  19,30 Veglia delle Armi e di Preghiera nella Cattedrale di Santa Maria Assunta.
Giorno 22 ottobre 2016 –  Solenne Cerimonia d’investitura h. 09,30 – 10,0 Raduno presso i locali della Chiesa di S. Agostino, in piazza Ferrara, per vestizione; h. 10,00 -  10,30 Solenne Processione giubilare introitale in Cattedrale, con inizio dalla Chiesa di S.  Agostino; h.10,30 -  12,00 Solenne Cerimonia d’Investitura e celebrazione S. Messa in Cattedrale; h. 13,00 Pranzo di gala presso l’Hotel Incontro- Ariano I. 

Come da intese intercorse con S.E.R. Gr. Uff. Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo, Vescovo di Nola, Gran Priore della Luogotenenza, la Solenne Cerimonia d’investitura  sarà presieduta da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Sergio Melillo, Vescovo di Ariano Irpino – Lacedonia. Priore della “Delegazione Ariano Irpino – S. Angelo dei Lombardi”. Concelebreranno altri Ordinari. 
E’ la prima Solenne celebrazione dell’Ordine in provincia di Avellino e sarà, per l’Ordine, foriera di una sempre più vasta e prestigiosa  eco  e di una solida estensione delle appartenenze in loco. 
Saranno investiti i Cavalieri e Dame di cui all’allegato 3; l’elenco sarà integrato dalle prossime ammissioni. 

Ariano Irpino fu una delle più importanti contee della dominazione normanna, ed ampia parte ebbe nella prima Crociata. Uno studio attuale dispone di documenti che attestano come Ariano  sia stata la prima contea normanna nell’Italia meridionale, cioè il primo organismo politico realizzato dai Normanni, nel Mezzogiorno, con un territorio che comprendeva larga parte del Sannio. Nel castello di questa città, nel 1140, Ruggero II d'Altavilla vi tenne il suo primo parlamento; qui emanò le Assise di Ariano, la nuova costituzione del Regno.  Questo corpus legislativo, fu ispirato  al diritto romano, al Codice Giustinianeo, all'Editto di Rotari, al diritto canonico, alle testimonianze bibliche e cristiane: verrà adottato, quasi integralmente, nelle Costituzioni di Melfi di Federico II di Svevia. 
Dalla Contea di Ariano partirono, per la prima crociata, al seguito di Boemondo d’Altavilla, figlio di Roberto il Guiscardo, tra gli altri, il Vescovo Gerardo di Ariano e  Roberto conte di Buonalbergo , figlio di Gerardo conte di Ariano.  Furono questi tra  i primi a ricevere la dignità di Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme e sono da annoverare  nei  cinquanta Cavalieri, appartenenti alla nobiltà crociata, cui fa riferimento Torquato Tasso nel canto IX- 92 . Per tanto passato storico, che lega fortemente la storia di Ariano Irpino al nostro Ordine, è doverosa la presente iniziativa.  

Vorranno intervenire i Signori Presidi e Delegati, i Priori di Sezione e di Delegazione, i Cavalieri e Dame della Luogotenenza, per dare il loro benvenuto ai neo ammessi.  
La partecipazione è auspicabile anche venerdì, 21 ottobre, per la “Veglia delle armi e di preghiera”, che sarà pure presieduta da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Sergio Melillo.  Nel corso di quest’ultima cerimonia saranno conferite le insegne ai Confratelli e Consorelle promossi al superiore grado onorifico. Sempre venerdì vi sarà la possibilità di confessarsi onde godere dell’indulgenza plenaria concessa a Cavalieri e Dame nel successivo giorno dell’investitura. 
E’ di  rigore per: - i Cavalieri ed investendi: abito scuro, camicia bianca, cravatta scura, scarpe e calze nere, mantello, insegne, berretto, guanti bianchi ; - le Dame ed investende: abito scuro lungo, scarpe e calze nere, mantello, insegne, velo, guanti bianchi; - gli Ecclesiastici: abito talare, mozzetta, insegne. 
Investendi ed investende, pertanto, il giorno 21 ottobre, porteranno al seguito mantello, insegne di grado, berretto/velo, guanti bianchi. 
Si sottolinea che nel corso della “Veglia delle Armi e di Preghiera” e durante la “Solenne Cerimonia d’investitura”, sul Mantello, verranno apposte le insegne di grado e distinzioni speciali dell’Ordine, così come prescritto dalla circolare nr. 63/2013 del 18 gennaio 2013 :” Istruzione sull’uniformità di tenuta nelle cerimonie dell’Ordine”. I signori Presidi e Delegati avranno cura di dare comunicazione della presente nota ai rispettivi Priori. 

Alla Solenne Cerimonia d’investitura seguirà un  pranzo di gala presso l’Hotel Incontro in Ariano Irpino; la quota per la partecipazione, anche di eventuali ospiti, è di €  55,00. La sistemazione in ristorante consente sino ad un massimo di 350 coperti, per cui, in caso di esubero, verrà, necessariamente, osservato l’ordine temporale delle prenotazioni. E’ necessario comunicare al Tesoriere della Luogotenenza (Cav. Gr. Croce dir. Giuseppe Raimondi – tel. 089 444994 – e mail famigliaraimod2010@)libero.it), in tempo utile e comunque entro il trenta settembre p.v., i nominativi di quanti interverranno alla cerimonia e di quanti parteciperanno al pranzo di gala, trasmettendo l’allegata scheda d’iscrizione (all.2) e versando, contestualmente, con bonifico bancario, il dovuto. 
I versamenti potranno esser effettuati sul conto corrente n. 2273271 presso la BPER – Filiale di Cava de’ Tirreni:                      
Codice IBAN: IT83VO538776173000002273271 –  Causale: cerimonia d’investitura ( per gli investendi /e)  pranzo di gala giorno 22 ottobre 2016 ( per gli ospiti ), comunicando al Tesoriere – tel. 089 444994, l’avvenuto regolamento. 

I signori Delegati vorranno estendere l’invito a ciascun componente della propria Delegazione.  
Si precisa che i neo Cavalieri e Dame ed i promovendi, indicati nell’allegato 3 saranno contattati tramite i rispettivi Delegati, i quali invieranno l’allegata circolare (all. 1) e l’allegata scheda d’iscrizione (all. 2) a ciascuno di loro e, contestualmente, per conoscenza, al Tesoriere della Luogotenenza. 
Ogni Sezione e Delegazione vorrà essere presente con il proprio vessillo. 
Motivi di ordine consigliano la presenza di soli adulti.  
Sarà assicurato un servizio fotografico; si sconsiglia la presenza di altri operatori che potranno intralciare il perfetto svolgimento della cerimonia. 
Un cordiale saluto  
               Il Luogotenente                                                 
Gen. Prof. Avv. Giovanni  NAPOLITANO                                                                       
              Cav. Gran Croce












 Settembre 2016 -  RAPPORTI CON I MEDIA


Signori Consiglieri di Luogotenenza, 
Signori Presidi e Delegati  

Per la più stretta osservanza, devo richiamare la seguente disposizione riportata a pag. 23 delle “ Norme di comportamento per gli appartenenti all’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme:
“Rapporti con i Media - Nessun appartenente all’Ordine può rilasciare interviste, dichiarazioni, articoli o documentazione fotografica inerenti all’Ordine senza aver avuto autorizzazione preventiva scritta da parte del Luogotenente, il quale resta l’unico responsabile verso il Gran Magistero della correttezza delle informazioni e dell’opportunità del loro rilascio in funzione delle circostanze.”
 
E’ fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservare la presente norma e di farla osservare. Ho il dovere di sottolineare che l’inosservanza può comportare la sospensione o la revoca dell’appartenenza all’Ordine, decisa ad insindacabile giudizio delle Autorità che lo governano. 
I Signori Delegati vorranno diramare la presente direttiva a tutti i membri della rispettiva Delegazione. 
 Con l’espressione del mio cordiale pensiero. 
                Il Luogotenente
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO
               Cav. Gran Croce










Settembre 2016 -  " Pompei in cartolina "  , Areablu  Edizioni

La casa editrice Areablu Edizioni s.r.l. ha in corso di stampa il volume “Pompei in cartolina”, di cui all’allegato volantino. 
Questa, informata sulla ricorrenza, in data 15 ottobre p.v., del Pellegrinaggio Nazionale Giubilare delle Luogotenenze Italiane al Santuario di Pompei, ha programmato di integrare, in base alle prenotazioni, alcuni volumi, con un inserto speciale sull’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. 
Il volume viene proposto, in offerta valida sino al 18 settembre p.v., al prezzo di € 30,00 anziché al prezzo di copertina di € 45,00. 
Per doverosa notizia, si invia la locandina, per le eventuali prenotazioni, che si vorranno predisporre secondo le modalità in essa indicate. 
 Con vive cordialità. 
Il Luogotenente Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano Cav. Gr. Croce


Areablu Edizioni srl
Tel/Fax 089.343860
www.areabluedizioni.it
info@areabluedizioni.it

POMPEI in cartolina
Il paesaggio, il santuario e la mitica città ritrovata nelle antiche cartoline

Areablu Edizioni

Cava de’ Tirreni, agosto 2016
OGGETTO: Pubblicazione volume “Pompei in cartolina – Il paesaggio, il santuario e la mitica città ritrovata nelle antiche cartoline” – Areablu Edizioni
In riferimento all'oggetto, siamo lieti di comunicarle la pubblicazione dell’opera “Pompei in cartolina” – Areablu Edizioni. Prezioso ed inedito insieme di antiche cartoline di Pompei, il volume è un racconto fotografico-didascalico che ripercorre l’evoluzione del paesaggio della valle di Pompei, dall’antica città romana ritrovata, a quella moderna e cristiana di Bartolo Longo e del Santuario mariano.
Dopo le raccolte Lady Cava, anni 2011 e 2012, La Divina - Cartoline della Costiera Amalfitana, del 2014, e Salerno in cartolina, dello stesso anno, Napoli è...una cartolina, ultimo uscito nel 2015, Pompei in cartolina si aggiunge nella collana della casa editrice, da sempre molto attenta alla promozione del territorio.
Il volume, in uscita alla fine del mese di settembre 2016, è un percorso armonioso che accompagna la storia ed i mutamenti del paesaggio pompeano, la sua cultura. In esso sono riprodotte oltre 400 cartoline dell'ultimo secolo — dalla fine dell’800 agli anni ‘50 — come un film della memoria, a testimonianza di un passato da riscoprire e di un patrimonio universale da valorizzare. L'opera, formato 24x30 cm, si compone di 240 pagine in confezione di pregio, con incisione a caldo in oro sulla copertina ed immagine evocativa di una cartolina storica. Con testi in italiano e inglese, il volume si propone come un eccellente strumento di comunicazione e promozione della città e del suo territorio, riconosciuto, soprattutto negli ultimi anni, come meta turistica di riferimento.
In occasione della ricorrenza del 15 ottobre 2016 del Pellegrinaggio Nazionale Giubilare delle Luogotenenze Italiane al Santuario di Pompei, verrà dato alle stampe un inserto speciale sull'Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme che sarà inserito nel volume "Pompei in cartolina". Pertanto, proponiamo alla cortese attenzione dei Cavalieri e delle Dame dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme, l'acquisto agevolato, di uno o più volumi, al prezzo scontato di euro 30,00 anzichè euro 45,00 (prezzo di vendita nelle librerie). Il volume prenotato, specificando il numero delle copie, nominativo, indirizzo, contatti e dati fiscali per eventuale fatturazione, potrà essere ritirato in occasione dell'evento pompeiano o spedito a domicilio con relative spese di spedizione a carico del destinatario. L’offerta della prenotazione agevolata scade il 18 settembre 2016.

Prenotazioni Alfonso Prisco  (Tel. 348.8034189 - eolografico@gmail.com)
Niccolò Farina  (Tel. 339.7644486 - n.farina@areabluedizioni.it)
Informazioni Giuseppe Raimondi  (Tel/Fax 089.444994 - 328.3251261 - famigliaraimond2010@libero.it) Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme - Tesorerie Luogotenenza Italia Meridionale-Tirrenica










24 - 25 Giugno 2016 -
Solenne Cerimonia di Investitura al Santuario di Pompei con il Gran Maestro dell'OESSG


                Signori Consiglieri di Luogotenenza 
                Signori Presidi e Delegati 

      Cari Confratelli e Consorelle,
come anticipato con lettera del 14 gennaio u.s., nel contesto delle celebrazioni del Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco per l’anno 2015/2016, con la Bolla Misericordiae Vultus, questa Luogotenenza ha programmato la Solenne Cerimonia d’Investitura presso il Santuario della Madonna del Rosario di Pompei, per Sabato 25 giugno p.v., come da programma (all. 2).  

PROGRAMMA  
Giorno 24 giugno 2016 – Veglia delle Armi e di Preghiera  
H.17,00 -  Raduno presso locali della Basilica per  vestizione;
H. 17,10/17,50 Confessioni per indulgenza plenaria
H. 18,00 – 19,30 Veglia delle Armi e di Preghiera nella Cappella del Beato Bartolo Longo. 
Giorno 25 giugno 2016 – Solenne Cerimonia d’Investitura 
H. 09,00 -  Raduno presso i locali dell’Istituto Bartolo Longo – in via Sacra - e  vestizione;
H. 09,30/ 10,00 Solenne Processione giubilare introitale in  Basilica;
H. 10,00/12,00 Solenne Cerimonia d’Investitura in Basilica;
H. 13,00 Pranzo di gala a Villa Signorini

La Liturgia Eucaristica, sarà celebrata in Basilica, sull’altare Maggiore, presieduta da Sua Eminenza Reverendissima il Sig. Cardinale Edwin Frederick O’Brien, Gran Maestro dell’Ordine e concelebrata da: - S.E.R. Mons. Antonio Franco, Arcivescovo di Gallese – Nunzio Apostolico, Assessore dell’Ordine; - S.E.R. Mons. Gr. Uff. Beniamino Depalma, Arcivescovo, Vescovo di Nola, Gran Priore della Luogotenenza; - S.E.R. Mons. Gr. Uff. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato di Pompei, Priore della “Sezione Napoli – Beata Vergine del Rosario”; - S.E.R. Gr. Uff. Mons. Orazio Soricelli,  Arcivescovo di Amalfi – Cava, Priore della “ Sezione Salerno – Costa d’Amalfi”. Potranno concelebrare altri Ordinari.  
Sull’altare maggiore saranno presenti le Sacre Spoglie del Beato Bartolo Longo, Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine, unico Beato laico dell’Ordine. 
Interverranno i Presidi, i Delegati, i Priori di Sezione, i Priori di Delegazione, i Cavalieri, le Dame della Luogotenenza, autorità civili e militari.  
La partecipazione è auspicabile anche venerdì, 24 giugno, alle ore 18,00, nella Cappella del Beato Bartolo Longo, in Basilica, per la “Veglia delle armi e di preghiera”, che sarà presieduta da S.E.R. Mons. Beniamino Depalma – Gran Priore della Luogotenenza  (veggasi programma all. 2).   Nel corso di quest’ultima cerimonia saranno anche conferite le insegne ai Confratelli e Consorelle promossi al superiore grado onorifico. Sempre venerdì vi sarà la possibilità di confessarsi onde godere dell’indulgenza plenaria concessa a Cavalieri e Dame nel successivo giorno dell’Investitura.

Il giorno 24 giugno  è di  rigore per:
i Cavalieri: abito scuro, camicia bianca, cravatta scura, scarpe e calze nere, mantello, insegne, berretto, guanti bianchi ; 
le Dame: abito scuro lungo, scarpe e calze nere, mantello, insegne, velo, guanti bianchi; 
gli Ecclesiastici: abito talare, mozzetta, insegne. 
Il giorno 25 giugno è di  rigore per: 
i Cavalieri: Frac (in assenza Smoking – diversamente abito scuro), sul frac decorazioni in formato miniatura, mantello, sul mantello insegne dell’Ordine, berretto e guanti bianchi; 
le Dame: abito nero lungo, scarpe e calze nere, sull’abito decorazioni in formato miniatura, mantello, sul mantello insegne dell’Ordine, velo e guanti bianchi; 
gli Ecclesiastici: abito talare, rocchetto, mozzetta, insegne dell’Ordine. 
Si sottolinea che:
a) nel corso della “Veglia delle Armi e di Preghiera” e durante la “Solenne Cerimonia d’investitura”, sul Mantello, verranno apposte le insegne di grado e distinzioni speciali dell’Ordine, così come prescritto dalla circolare nr. 63/2013 del 18 gennaio 2013 :” Istruzione sull’uniformità di tenuta nelle cerimonie dell’Ordine”; 
b) durante il Convivio,che segue la Solenne Cerimonia d’investitura, verranno portate, sul frac: - le insegne dell’Ordine, così come descritte all’art. 6  lettera b. del Titolo II dell’appendice II allo  Statuto dell’Ordine; - le decorazioni in formato miniatura; - la distinzione speciale della Palma di Gerusalemme. n.b. Si indossa, nel formato normale, una sola decorazione da collo( sino al grado di Grande Ufficiale), una sola fascia da Cavaliere di Gran Croce e  possono essere portate sino a tre placche, sotto le decorazioni in formato miniatura, in ordine d’importanza, da destra a sinistra e dall’alto in basso.  
c) sullo smoking è consentito: - l’uso delle decorazioni in formato miniatura; - fregiarsi della distinzione speciale della Palma di Gerusalemme. 
Alla Solenne Cerimonia d’investitura seguirà un “ pranzo di gala “ a Villa Signorini, sita tra il Vesuvio ed il golfo di Napoli, nell’area del “Miglio d’oro”, a ridosso della Reggia di Portici, che fu residenza estiva dei Borbone. 

Il contributo per l’organizzazione dell’intera Cerimonia e per il pranzo di gala per i neo Cavalieri e Dame nonché per i promovendi è di € 600,00 (comprende due partecipazioni al pranzo di gala).
Sono graditi ospiti :  S.E.R. Gr. Uff. Mons. Salvatore Angerami, Vescovo Ausiliario di Napoli;  S.E.R. Gr. Uff. Mons. Sergio Melillo, Vescovo di Ariano Irpino – Lacedonia. 
La quota per la partecipazione di eventuali ospiti, al pranzo di gala è di €  70,00. 
La sistemazione nelle sale di Villa Signorini consente sino ad un massimo di 400 presenze, per cui, in caso di esubero, verrà, necessariamente, osservato l’ordine temporale delle prenotazioni.
E’ necessario, pertanto, comunicare alla segreteria della Luogotenenza (Comm. Dr. Edoardo Sangiovanni – tel. 081 7411137 – e mail segretario@oessg.limt.it)) ed al Tesoriere della Luogotenenza (Cav. Gr. Croce dir. Giuseppe Raimondi – tel. 089 444994- e mail  famigliaraimond2010@libero.it ), in tempo utile e comunque entro il cinque giugno p.v., i nominativi di quanti interverranno alla cerimonia e di quanti parteciperanno al pranzo di gala, trasmettendo ad entrambi la scheda d’iscrizione (all.3) e versando, contestualmente, con bonifico bancario, le relative quote.
I versamenti potranno essere  effettuati sul Conto Corrente n. 2273271 presso la BPER – Filiale di Cava de’ Tirreni:    
Codice IBAN: IT83VO538776173000002273271 –                                       
Causale: Pranzo di gala giorno 25 giugno 2016
comunicando al Tesoriere – tel. 089 444994, l’avvenuto regolamento.
Per chi fosse interessato, si comunica che  “Villa Signorini Relais” tel. 081 – 7776423 - dispone di servizi alberghieri ed ha proposto tariffe preferenziali ( contatti diretti ).   
I Presidi, i Delegati, i Priori, i Cavalieri e le Dame della Luogotenenza sono invitati a partecipare alla cerimonia per dare il loro saluto di benvenuto ai neo ammessi.  I signori Delegati vorranno estendere l’invito a ciascun componente della propria Delegazione.  
Ogni Sezione e Delegazione vorrà essere presente con il proprio vessillo. 
Si precisa che i neo Cavalieri e Dame ed i promovendi (all. 4) saranno contattati tramite i rispettivi Delegati, i quali invieranno l’allegata circolare (all. 1), l’allegato programma (all.2) e l’allegata scheda d’iscrizione (all. 3) a ciascuno di loro e, per conoscenza, al Tesoriere della Luogotenenza ( e-mail famigliaraimond2010@libero.it ).   
Motivi di ordine consigliano la presenza di soli adulti.  Sarà assicurato un servizio fotografico; si sconsiglia la presenza di altri operatori che potranno intralciare il perfetto svolgimento della cerimonia. Per eventuali, ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria della Luogotenenza Comm. Edoardo Sangiovanni - tel. 081/ 74.111.37 o al Tesoriere Cav. Gr. Croce dir. Giuseppe Raimondi – tel.089/444994.  
Un cordiale saluto  

               Il Luogotenente                                         
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO                                                        
               Cav. Gr. Croce











  27-28 Maggio 2016
-
Solenne Cerimonia d'Investitura a Teggiano (SA) presso la Cattedrale di S. Maria Maggiore


                Signori Consiglieri di Luogotenenza 
                Signori Presidi e Delegati 


     Cari Confratelli e Consorelle,
nel contesto delle celebrazioni del Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco per l’anno 2015/2016, con la Bolla Misericordiae Vultus, questa Luogotenenza ha programmato una Solenne cerimonia d’investitura, per sabato 28 maggio, alle ore 09,00, a Teggiano (SA) presso la Cattedrale di Santa Maria Maggiore .         
Saranno investiti dodici Cavalieri e Dame della sola “ Delegazione Teggiano – Policastro” dipendente dalla “ Sezione Salerno – Paestum “ .    
Sarà la prima Cerimonia d’investitura in un luogo di grande rilevanza storica della civiltà normanna: dalla Contea del Principato partirono, per la prima crociata, al seguito di Boemondo d’Altavilla, figlio di Roberto il Guiscardo, il Conte  Riccardo del Principato, con il fratello Rainolfo e Riccardo, figlio di Rainolfo; erano figli di Guglielmo, conte del Principato dal 1058, fratello minore di Roberto il Guiscardo. Furono tra i primi a ricevere la dignità di Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme.    
La cerimonia sarà presieduta da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Antonio De Luca, Vescovo di Teggiano – Policastro.   
Vorranno intervenire i Presidi, i Delegati, i Priori di Sezione, i Priori di Delegazione, i Cavalieri, le Dame della Luogotenenza.   
La partecipazione è auspicabile anche venerdì, 27 maggio, alle ore 16,00, presso la Chiesa di S. Martino (nei pressi della cattedrale), per la “Veglia delle armi e di preghiera”, che sarà pure presieduta da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Antonio De Luca – Priore della Delegazione.   Sempre venerdì vi sarà la possibilità di confessarsi onde godere dell’indulgenza plenaria concessa a Cavalieri e Dame nel successivo giorno dell’investitura.  
Il giorno 27 maggio è di  rigore per:
- i Cavalieri: abito scuro, camicia bianca, cravatta scura, scarpe e calze nere, mantello, insegne, berretto, guanti bianchi ;
- le Dame: abito scuro lungo, scarpe e calze nere, mantello, insegne, velo, guanti bianchi;
- gli Ecclesiastici: abito talare, mozzetta, insegne.  
Il giorno 28 maggio è di  rigore per:
- i Cavalieri: abito scuro, mantello, sul mantello insegne dell’Ordine, berretto e guanti bianchi;
- le Dame: abito nero lungo, scarpe e calze nere, mantello, sul mantello insegne dell’Ordine, velo e guanti bianchi;
- gli Ecclesiastici: abito talare, rocchetto, mozzetta, insegne dell’Ordine.  
Si sottolinea che nel corso della “Veglia delle Armi e di Preghiera” e durante la “Solenne Cerimonia d’investitura”, sul Mantello, verranno apposte le insegne di grado e distinzioni speciali dell’Ordine, così come prescritto dalla circolare nr. 63/2013 del 18 gennaio 2013 :” Istruzione sull’uniformità di tenuta nelle cerimonie dell’Ordine”. I signori Presidi e Delegati avranno cura di dare comunicazione ai rispettivi Priori.  
Alla Solenne Cerimonia d’investitura seguirà un  pranzo di gala; la quota di  partecipazione  al pranzo di gala è di €  50,00. La sistemazione nelle sale consente sino ad un massimo di 200 presenze, per cui, in caso di esubero, verrà, necessariamente, osservato l’ordine temporale delle prenotazioni. E’ necessario, pertanto, comunicare al Delegato, Cav. dr. Giuseppe D’Elia (tel. 335.7181703 – e mail dianesi@virgilio.it) in tempo utile e comunque entro il 21 maggio p.v., i nominativi di quanti parteciperanno al pranzo di gala. I versamenti potranno essere effettuati sul conto corrente (Codice IBAN: IT42E0538776411000001272746 - Causale: Pranzo di gala giorno 28 maggio 2016 -  
I Presidi, i Delegati, i Priori, i Cavalieri e le Dame della Luogotenenza sono invitati a partecipare alla cerimonia per dare il loro saluto di benvenuto ai neo ammessi. I signori Delegati vorranno estendere l’invito a ciascun componente della propria Delegazione.  
Ogni Sezione e Delegazione vorrà essere presente con il proprio vessillo.  
Motivi di ordine consigliano la presenza di soli adulti.  Sarà assicurato un servizio fotografico; si sconsiglia la presenza di altri operatori che potranno intralciare il perfetto svolgimento della cerimonia.  
Un cordiale saluto   
                           Il Luogotenente                                                 
          Gen. Prof. Avv. Giovanni  NAPOLITANO                                                                      
                          Cav. Gran Croce











  2 Maggio 2016
-
Pellegrinaggio in TERRA SANTA dal 25 Aprile al 1° Maggio 2016


                Signori Cavalieri e Dame

     Cari Confratelli e Consorelle,
con vera gioia vi comunico che ieri abbiamo concluso il Pellegrinaggio in Terra Santa, iniziato il 23 aprile u.s., organizzato da questa Luogotenenza. 
Esperienza straordinaria per quanti l’hanno vissuto per la prima volta e per tanti che hanno avuto il privilegio di  ripeterla, con sempre nuove emozioni! Ci hanno supportato la profonda disponibilità e passione della guida spirituale, Mons. Comm. Lino D’Onofrio, Vicario della Dicesi di Nola, Priore della Sezione Napoli – S. Felice, l’immenso patrimonio culturale della guida religiosa. Padre Frederic Manns, decano emerito dello Studio Biblico Francescano di Gerusalemme ed una perfetta organizzazione tecnico- logistica dell’agenzia di viaggi  prescelta. 
Non sono mancati momenti di ufficialità:   il 27 aprile, presso il Patriarcato Latino, siamo stati accolti, con manifesto affetto, dal Patriarca, Sua Beatitudine Mons. Fouad Twal, che ha conferito, a Cavalieri e Dame, la distinzione speciale della “Conchiglia del Pellegrino “;  il 28 aprile, presso la Custodia di Terra Santa, con cerimonia pubblica e solenne, alcuni pellegrini sono stati decorati della “ Insegna Sacra Commemorativa “, creata da S.S. Leone XIII, per i Pellegrini Cattolici in Terra Santa.   
 L’ultima preghiera è stata declamata, presso il Santuario  di Deir Rafat, dedicato alla Beata Vergine Maria, Regina della Palestina e Patrona dell’Ordine.  Siamo stati ricevuti, con singolare garbo, dalle “ Monache di Betlemme dell’Assunzione della Vergine e di San Bruno “, suore di clausura. 
 Dal profondo del cuore auguro a voi tutti di sentire, quanto prima, la gioia di visitare il Santo Sepolcro ed i Luoghi Santi. 
 Con l’espressione del mio più cordiale pensiero. 
                                                                                              
              Il Luogotenente                                                                                 
Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano                                                                                                 
              Cav. Gr. Croce








24 Febbraio 2016 - Pellegrinaggio a Pompei con il Gran Maestro dell'OESSG il 15 Ottobre 2016


                Signori Consiglieri di Luogotenenza 
                Signori Presidi e Delegati 
                Signori Rev/i Priori

Cari Confratelli e Consorelle,
desidero informarvi che Sua Eminenza il Cardinale Gran Maestro ha programmato un Pellegrinaggio al Santuario di Pompei per il giorno 15 ottobre 2016, secondo il seguente programma:
- ore 10.00: Celebrazione della Santa Messa all’Altare della Madonna;
- ore 16.00: Rosario e Adorazione Eucaristica nella Cappella di Bartolo Longo, con successivo passaggio attraverso la Porta Santa del Santuario. Al Pellegrinaggio prenderanno parte tutte le sette Luogotenenze d’Italia. 
Sarò grato ai signori Delegati di farmi conoscere, quanto prima possibile, e comunque entro il cinque marzo p.v., il numero di partecipanti e le eventuali necessità logistiche (sistemazione alberghiera, pranzo, cena). I signori Presidi e Delegati vorranno notiziare i loro rispettivi Signori Priori. 
Sua Eminenza e lo scrivente si augurano che siano numerosi i Confratelli disposti ad accogliere questo invito ad una giornata di intensa spiritualità nell’Anno della Misericordia. 
Rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento, mi è gradita l’occasione per inviare l’espressione della mia più alta considerazione.
               Il Luogotenente                                         
Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano                                                         
               Cav. Gr. Croce










23 Gennaio 2016 - Pellegrinaggio in TERRA SANTA dal 25 Aprile al 1° Maggio 2016


                Signori Consiglieri di Luogotenenza 
                Signori Presidi e Delegati 
                Signori Rev/i Priori

       Seguito lettera del 4 settembre 2015.

S.E.R. Gr. Uff. Mons. Beniamino DEPALMA, Arcivescovo - Vescovo di Nola, Gran Priore della Luogotenenza, con sua lettera del 29 agosto 2015, tra l’altro scrive: “ …propongo con forza l’esperienza del pellegrinaggio in Terra Santa, da tenersi, come Luogotenenza, nei giorni dal 25 aprile al 1 maggio del prossimo anno. Con largo anticipo richiamo la Vostra attenzione, consapevole che deve esserci accanto ad un impegno economico da preventivare, anche una preparazione remota dell’animo che porti a questo gesto così significativo che, in questo Anno  Santo della Misericordia, assume un ulteriore valore. Vi prego che ci sia una presenza significativa per ogni singola delegazione, che l’invito venga esteso anche  ad altri pellegrini che portandosi con noi  sulle tracce del Risorto, possano dare concretezza  ai luoghi e all’esperienza della Fede….. ”.   
Il Pellegrinaggio in oggetto si terrà, pertanto, dal 25 aprile al 1° maggio, secondo due programmi alternativi, il cui dettaglio si fa riserva d’inviare al riscontro della presente lettera, in uno alla scheda di adesione. 
L’aspettativa è quella di avere la presenza significativa di membri di ciascuna delle trentasette Delegazioni. 
L’occasione mi è propizia per ricordare, in particolare ai nuovi ammessi, che il partecipare ad almeno un pellegrinaggio in Terra Santa costituisce un momento importante nella vita di ciascun Cavaliere o Dama e rappresenta un impegno morale che ogni appartenente deve assolvere: ciascun di noi ha accettato, senza riserve, questo impegno come condizione per l’appartenenza all’Ordine. Aggiungo la raccomandazione di estendere l’invito anche agli ammittendi nell’Ordine e ad altri pellegrini che vorranno portarsi, con noi, sulle tracce del Risorto.
Tutto ciò premesso, prego i Signori Delegati tutti, di voler riferire, a questa Luogotenenza e per conoscenza ai Signori Presidi, entro il giorno 10 febbraio p.v., comunicando i nominativi dei Cavalieri, Dame, ammittendi e pellegrini che intendono prendere parte a questo pellegrinaggio. Si resta in attesa di un cortese riscontro, anche in senso negativo. 
Con cordialità ringrazio per la costante e puntuale collaborazione
               Il Luogotenente                                         
Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano                                                         
               Cav. Gr. Croce












Gennaio 2016 - Programmazione Cerimonia di Investitura del 25 Giugno 2016 a Pompei


                Signori Consiglieri di Luogotenenza 
                Signori Presidi e Delegati 

A preliminare notizia, si comunica che questa Luogotenenza ha programmato la seguente Solenne Cerimonia d’investitura, presso il Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei:
- 24 giugno – venerdì – h. 18/20, presso la cripta del Beato Bartolo Longo, nel Santuario,  Veglia delle Armi e di Preghiera;
- 25 giugno - sabato, h. 09,30/13 – in Basilica - Solenne cerimonia d’investitura, presieduta da Sua Eminenza Reverendissima il Sig. Cardinale Gran Maestro.
Gli orari, restano, al momento, orientativi. 
Saranno investiti tutti i Cavalieri, Dame ed Ecclesiastici indicati nell’allegato elenco e quanti saranno ammessi nel corrente anno, sino al 30 aprile p.v. 
I Signori Delegati sono pregati di darne doverosa notizia a tutti i membri delle rispettive Delegazioni ed ai neo Cavalieri e Dame da investire, indicati negli elenchi, in organico alla propria Delegazione. 
I Signori Presidi e Delegati vorranno trasmettere, a questa Luogotenenza, le nuove proposte di ammissione e di promozione entro il 31 marzo p.v., onde consentire di inserire gli interessati fra gli investendi nella Solenne Cerimonia in argomento.                             
Con l’espressione del mio cordiale pensiero. 
               Il Luogotenente                                         
Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano                                                         
               Cav. Gr. Croce












  Dicembre 2015 - Attività e iniziative messe in atto dall'Ordine in favore dei Rifugiati che provengono dai territori biblici


        Sigg. Consiglieri di Luogotenenza
        Sigg. Presidi e Delegati,


Seguito nota del 19 ottobre 2015, con pari oggetto. 
In data 19 ottobre u.s. ho inviato, a Sua Eminenza il Sig. Cardinale Gran Maestro, la allegata lettera, che  ripercorre il contesto della nota cui si fa seguito. Sua Eminenza ha ringraziato per la incoraggiante risposta al Suo appello, riconoscendo l’iniziativa molto appropriata e mi  invita a farmi portavoce  della Sua accorata  e profonda riconoscenza .
Tutto ciò premesso, onde avere immediati  elementi di riscontro, prego tutti  i Signori Delegati di volere, cortesemente, far conoscere a questa Luogotenenza ed alla propria Sezione, entro il 31 dicembre 2015, se :
- siano stati presi contatti preliminari con la Caritas diocesana competente;
- sia stato approntato un nucleo di professionisti disponibili ad offrire, ove occorra, le proprie prestazioni a titolo grazioso. 
Ringrazio per quanto farete verso un prossimo sofferente e sfortunato.  
Nel Signore. 

                 Il Luogotenente                                                            
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO                                                                                  
                   Cav. Gr. Croce









11 Dicembre 2015 - Concerto di beneficenza a Vallo della Lucania pro Terra Santa.

Sigg. Presidi e Delegati,

Venerdì 11 dicembre 2015, alle ore 18,30, nella Cattedrale di San Pantaleone in Vallo della Lucania, con la presenza di S.E.R. Gr. Uff. Mons. Ciro Miniero, Vescovo di Vallo della Lucania,
I'Orchestra "Monte Pruno" terrà un concerto, durante il quale saranno raccolte offerte per I'Università di Madaba.
Si prega voler estendere l'invito a tutti i mernbri delle Delegazioni.
Ringrazio e porgo i piu cordiali saluti.
Il Luogotenente Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano Cav. Gr. Croce









8 Dicembre 2015 - Inaugurazione della Sede della Delegazione Teggiano - Policastro della Sezione Salerno - Paestum

        Sigg. Consiglieri di Luogotenenza
        Sigg. Presidi e Delegati,

      
     Comunicazione : in data 8 dicembre p.v., dopo la funzione religiosa dell’Immacolata Concezione, che si celebrerà nella Cattedrale di Teggiano alle ore 11,00 presieduta da S.E. Rev.ma Gr. Uff. Mons. Antonio De Luca, Vescovo di Teggiano Policastro e Priore della Delegazione Teggiano Policastro, a seguire ci sarà la benedizione dei locali della Sede della Delegazione di Teggiano - Policastro della Sezione Salerno - Paestum.
Quanto sopra per doverosa notizia ed eventuale partecipazione.
Con le più vive cordialità.
IL LUOGOTENENTE
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO
Cav. Gran Croce









5 Dicembre 2015 - Cerimonia d'Investitura a Cosenza - Cattedrale di Santa Maria Assunta


        Sigg. Consiglieri di Luogotenenza
        Sigg. Presidi e Delegati,

      
     Per doverosa notizia, si comunica che questa  Luogotenenza ha programmato, per il 5 dicembre p.v., una Cerimonia  d’investitura  a  Cosenza,  presso  la  Cattedrale  di  Santa Maria Assunta, luogo di culto riconosciuto dall’UNESCO patrimonio testimone di cultura di pace. 
Saranno investiti quattordici Cavalieri, due Dame, due ecclesiastici nonché: - S.E.R. Mons. Francesco SAVINO, Vescovo di Cassano allo Ionio; - S.E.R. Mons. Leonardo  BONANNO, Vescovo di S. Marco Argentano – Scalea.  
      Con l’ammissione di nuovi membri residenti nella Diocesi di San Marco Argentano - Scalea e nella Diocesi di Cassano allo Ionio, si prevede la possibilità di realizzare, a breve, una Delegazione in ciascuna delle due citate Diocesi; ciò sarà agevolato dalla presenza, nell’Ordine, dei due rispettivi Vescovi. La meta da raggiungere è quella di estendere l’Ordine sul territorio della Luogotenenza, sino ad avere, su ogni Diocesi, almeno una Delegazione.  
     Con le più sentite cordialità. 
.                 Il Luogotenente                                                            
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO                                                                                  
                   Cav. Gr. Croce










Ottobre 2015 - Appello per aiutare i Rifugiati che provengono dai territori biblici


        Sigg. Consiglieri di Luogotenenza
        Sigg. Presidi e Delegati,


    In riscontro all’accorato appello del Sig. Cardinale Gran Maestro in favore dei Rifugiati che fuggono dal terrorismo e dalla guerra e, soprattutto nei confronti dei nostri fratelli che provengono dai territori biblici, sono stati consultati i Consiglieri di Luogotenenza, i Presidi ed i Delegati perché, in relazione alle esigenze ambientali in atto, potessero suggerire le possibili iniziative da intraprendere. 
    Dal sondaggio è emerso che le Sezioni e le dipendenti Delegazioni potrebbero assicurare prestazioni professionali gratuite. A tal fine, ove necessario, verrebbero costituiti, nelle Delegazioni, nuclei di professionisti  disponibili ad offrire le proprie prestazioni; qualche membro della Delegazione, con funzioni di call center, dovrebbe prendere in carico le richieste da evadere.  I contatti preliminari dovrebbero essere presi con la Caritas diocesana, che dovrebbe indirizzare l’attività da svolgere. 
    Le prestazioni, di cui trattasi, potrebbero riguardare: 1) consultazioni e pareri legali; 2) consultazioni amministrative e fiscali; 3) visite mediche generiche; 4) visite mediche specialistiche; 5) analisi cliniche di base; 6) lezioni di lingua italiana; 7) attività culturali, comunicative e di integrazione sociale. 
    Si tratta di un prossimo che deve essere aiutato a ritrovare la propria dignità e a intraprendere percorsi di inclusione sociale. 
    Sono certo che tutti sapranno rispondere con la generosità che connota gli appartenenti all’Ordine e l’amore verso un prossimo gravemente bisognoso. 
    L’attuale emergenza conferma la necessità di attuare il progetto, programmato da questa Luogotenenza, di istituire almeno una Delegazione in ciascuna Diocesi. 
Ringrazio, di vero cuore. per tutto quanto farete, nei casi di necessità.   
IL LUOGOTENENTE
Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO
Cav. Gran Croce










Sabato 24 Ottobre 2015 - Celebrazione Eucaristica per la ricorrenza di Nostra Signora Regina della Palestina, Patrona dell'Ordine


        Sigg. Presidi, Delegati e Consiglio di Luogotenenza,

I Cavalieri e le Dame di tutta la Luogotenenza sono invitati a partecipare SABATO 24 OTTOBRE 2015 - FESTA DI NOSTRA SIGNORA REGINA DELLA PALESTINA Patrona dell’Ordine, alle ORE 19,00 presso la CHIESA PARROCCHIALE  SAN FRANCESCO DI PAOLA di Scafati - Luogo di culto della Luogotenenza per l'Italia Meridionale Tirrenica di “ Nostra Signora Regina della Palestina”- alla CELEBRAZIONE EUCARISTICA   presieduta dal GRAN PRIORE S. E. REV.MA GRAND'UFF. MONS. BENIAMINO DEPALMA, Arcivescovo, Vescovo di Nola.
IL LUOGOTENENTE
Cav. di Gran Croce Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano

P.S.
“IL GIARDINO DEGLI ALBERI E DELLE PIANTE BIBLICHE” 
In occasione della ricorrenza annuale di Nostra Signora Regina della Palestina sarà inaugurato negli spazi adiacenti la Parrocchia San Francesco di Paola il percorso botanico “ Il giardino degli alberi e delle piante bibliche”.  La Delegazione di Scafati - Nostra Signora Regina della Palestina vuole così proporre la possibilità di orientarsi nelle proprietà vegetali e nei significati spirituali che, nella Parola di Dio, molte piante hanno e  ricreare, intorno alla sede del culto della Patrona dell’Ordine, un angolo di Terra Santa.
La storia della Bibbia si apre in un giardino rigoglioso ricolmo di piante di ogni specie. Esse non sono semplicemente delle finzioni retoriche o degli abbellimenti estetici, ma hanno una loro dignità derivante dall’essere parte della buona creazione di Dio. È come se lo scrittore biblico volesse illustrare la magnificenza del Creatore nel descrivere la ricchezza del mondo vegetale da Lui formato. L’attenzione sulle piante accompagna la narrazione biblica nel presentare la storia della salvezza.
Dalle piante usate come cibo con cui sfamarsi, alle piante ornamentali per il tempio; dalle piante da coltivare nella terra promessa, alle piante da utilizzare per favorire la proliferazione degli animali: si potrebbe scrivere un’intera teologia biblica prendendo le piante come filo rosso attraverso cui si dipana la storia della salvezza.
Come partecipano al decadimento del peccato, così beneficiano della salvezza in Gesù Cristo. Sono gli alberi che battono le mani alla gloria di Dio. Il regno di Dio è paragonato ad un seme da cui spunta un albero ben piantato in cui trovano riparo gli uccelli. L’opera del Signore è vista come il lavoro di un seminatore che sparge la sua semenza e ne raccoglie il frutto nella stagione appropriata. La buona creazione di Dio, deturpata dalla rottura dell’alleanza causata dal peccato, trova nell’opera di redenzione un riscatto cosmico.
Nella nuova Gerusalemme, infatti, ci sarà un albero, quello della vita.
L’ invito, a tutte le Delegazioni della Luogotenenza, è quella di offrire, ogni anno a turno,  nella Memoria di Nostra Signora Regina della Palestina, uno degli alberi mancanti e di metterlo a dimora dopo la Celebrazione.
 “ IL GIARDINO DEGLI ALBERI E DELLE PIANTE BIBLICHE” 
GLI ALBERI :
Acacia, Cedro del Libano*, Cipresso, Fico, Ginestra, Lino, Mandorlo, Melograno*, Olivo*, Palma, Pioppo, Quercia*, Salice, Sicomoro, Vite. 
I FIORI, IL GRANO, LE ERBE E GLI AROMI :
I Gigli del campo, Anemoni, Papaveri, Tulipani selvatici, Rosa.
(*albero presente nel giardino )









PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA - Anno 2016


      Napoli, li 4 sett. 2015  
                                                           Signori Presidi e Delegati                                                            Molto Rev.di Priori  
Si trasmette la lettera di S.E.R. Gr. Uff. Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo, Vescovo di Nola, Gran Priore, con la quale indice un Pellegrinaggio in Terra Santa, da tenersi, a livello di  Luogotenenza, dal 25 aprile al 1° maggio del prossimo anno. Sarà veramente  bello avere, finalmente, una presenza significativa di ciascuna Delegazione, allargata anche ad altri pellegrini, che vorranno unirsi. Ciò premesso, ciascun Sig. Delegato vorrà comunicare, anche se in forma non definitiva, al proprio Preside, il numero dei membri dell’Ordine e altri pellegrini che pensano di poter partecipare.  Sarà cura dei Sigg. Presidi informare direttamente lo scrivente e il Tesoriere della Luogotenenza, Cav. Gr. Croce Dir. Giuseppe Raimondi sul numero dei partecipanti, a livello Sezione. Sottolineo che dovranno essere invitati tutti i neo Cavalieri e Dame, ammessi nell’Ordine in questi ultimi anni. Nel contesto della  lettera, il nostro Gran Priore suggerisce anche gli argomenti che potranno formare oggetto della formazione spirituale.  
Certo di una concreta e positiva risposta, mi affido alla vostra sensibilità e al vostro fervore operativo. Gradirei un cortese riscontro sul numero delle partecipazioni entro il prossimo 15 ottobre. Ringrazio.                  Con i più cordiali saluti.  
                          Il Luogotenente Gen. Giovanni Napolitano



LETTERA DEL GRAN PRIORE DELLA LUOGOTENENZA

S.E.R. Gr. Uff. Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo, Vescovo di Nola
Nola , 29 agosto 2015

Carissimi Confratelli,
dopo il nostro ultimo incontro di Maggio intendo rivolgermi a tutti e a ciascuno per una serie di suggerimenti che riguardano la vita ordinaria e straordinaria del nostro Ordine.
Anzitutto vorrei ringraziarVi per quanto compite nel portare avanti la finalità che è propria della nostra sensibilità, ci scuotono quotidianamente immagini e notizie che riguardano il vicino oriente, le condizioni di inumana dignità del vivere che colpiscono tanti uomini e donne, e non ultimi bambini e anziani usati come merce di scambio e scudi umani: tutto questo non può diventare notizia o immagine cui ci si abitua senza più un palpito del cuore o un sentimento dell'anima. La nostra vicinanza a quelle terre è fatta anche di concreta esperienza di possibilità di rinascita e di consolazione, particolarmente per i cristiani che non devono sentirsi abbandonati dalle comunità credenti. Per questa ragione invito ancora una volta a promuovere e sostenere ogni forma di prossimità e vicinanza, anche nei diversi centri di accoglienza per rifugiati c'è bisogno di una parola di conforto e di una presenza amica, anche qui il nostro impegno a "sporcarci le mani" in una carità che mostra un volto e l'amicizia concreta.
Partendo da questa considerazione propongo con forza l'esperienza del pellegrinaggio in Terra Santa, da tenersi come Luogotenenza nei giorni dal 25 aprile al 1 maggio del prossimo anno. Con largo anticipo richiamo la Vostra attenzione, consapevole che deve esserci accanto ad un impgno economico da preventivare, anche una preparazione remota dell'animo che porti a questo gesto così significativo che in questo Anno Santo della Misericordia, assume un ulteriore valore. Vi prego che ci sia una presenza significativa per ogni singola Delegazione, che l'invito venga esteso anche ad altri pellegrini che portandosi con noi sulle tracce del Risorto, possano dare concretezza ai luoghi e all'esperienza della fede.
La preparazione remota a questo evento straordinario verrà compiuta attraverso la vita ordinaria delle nostre singole Delegazioni dove vi suggerisco, oltre alla forma della Lectio Evangelica, anche l'approfondimento del Magistero di Papa Francesco con la conoscenza dell' Evangelii Gaudium e di Laudato si', due documenti miliari per dire la bellezza della trasmissione della fede e la responsabilità a costruire il volto più umano e corresponsabile della storia. Non mancano certamente tra voi uomini e donne capaci di proporre una acuta riflessione su questi testi riuscendo, da adulti, a compiere un servizio di autoformazione, ma esistono anche tante competenze che possono essere interpellate con scambio di ricchezze da attingere dalle diverse Delegazoni o dall'esterno. Vi raccomando che questo servizio alla cultura e alla fede non rimanga solo all'interno della nostra organizzazione ma, laddove è possibile, si apra al servizio del territorio e in collaborazione con le comunità parrocchiali e i centri di cultura.
Vi auguro un sereno e proficuo anno in cui con la grazia dello straordinario Anno Santo della Misericordia possiate sperimentare la grazia del perdono ricevuto e donato.
Con affetto,
            Il Gran Priore  Gr. Uff. Mons. Beniamino Depalma




 

 

   PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA - Anno 2016


Oggetto: Pellegrinaggio in Terra Santa – anno 2016;  conferimento dell'insegna speciale della "Conchiglia  del Pellegrino". 

              Signori Presidi e Delegati  - Loro Sedi  
1. Fra gli obblighi e gli impegni richiesti agli appartenenti all'Ordine, vi è quello di partecipare ad un pellegrinaggio in Terra Santa. E' un impegno morale, una promessa, un dovere che ogni membro dell'Ordine, salvo impedimenti, deve onorare.  Come previsto al punto 5) delle "Norme e disposizioni operative" del documento conclusivo della Consulta dell'Ordine tenutasi nell'anno 2003, i pellegrinaggi in Terra Santa vengono organizzati a livello di Luogotenenza. Ciò serve a:
- coordinare e riunire i vari nuclei di appartenenti sparsi nel territorio di competenza per la costituzione di un congruo gruppo di pellegrini;
- rafforzare i legami di fraternità e vivacizzare lo spirito di appartenenza all'Ordine. 

 Peraltro, in considerazione che al punto 2) dell'art. 4 dello Statuto è prevista la concessione della "Conchiglia del Pellegrino" ai Cavalieri e Dame che abbiano compiuto un pio pellegrinaggio in Terra Santa, la Luogotenenza, in tal modo, è nelle condizioni di seguire e riscontrare chi abbia titolo a tale distinzione speciale. 
2. Ciò premesso, nella riunione dei Presidi e Delegati della Luogotenenza, tenutasi il 02 maggio u.s. a Capodimonte - Napoli, alla presenza del Gran Priore S.E.R.ma Gr. Uff. Beniamino DEPALMA, Arcivescovo, Vescovo di Nola è stato concordato che questa Luogotenenza organizzerà un pellegrinaggio in Terra Santa nel periodo 25 aprile/02 maggio 2016, peraltro in coincidenza con il Giubileo della Misericordia. 
3. Il programma è in corso di elaborazione; si fa riserva di rendere noto anche il contributo, che sarà contenuto sui livelli ordinari. 
4. Per un orientamento organizzativo i signori Delegati vorranno inoltrare la presente nota a tutti i membri della propria Delegazione. Sarà anche loro cura comunicare il numero di adesione ai competenti Presidi che vorranno informare questa Luogotenenza. 
Sarà cura di questa Luogotenenza invitare direttamente i Cavalieri e Dame ammessi negli  anni 2013 - 2014 - 2015. 
Si ringrazia per la collaborazione. 

Napoli 16 giugno 2015
Il Luogotenente
Cav. Gran Croce Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano


  
 
 


 

Lunedi 21 Settembre 2015 - Solenne Celebrazione Pontificale San Matteo - Salerno

 

I Cavalieri e le Dame sono invitati  alla Solenne Celebrazione Pontificale, presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Luigi Moretti, che si terrà Lunedì 21 Settembre p.v. alle ore 10,30, presso la Cattedrale Primaziale di Salerno.
L'appuntamento dei Cavalieri e Dame dell'Ordine - con mantello, tocco e guanti - è previsto alle ore 9.30 nell'atrio del Duomo presso la sala “San Tommaso”.
Gradirei un’ampia partecipazione delle Delegazioni delle Sezioni Salerno Costa d'Amalfi e Salerno Paestum.
Per una puntuale organizzazione logistica, i sigg. Delegati sono pregati di far conoscere, entro giovedì 17 p.v., il numero dei partecipanti di ciascuna Delegazione dipendente.

Il Luogotenente
Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano
Cav. Gran Croce




 


 


 

Sabato 2 Maggio 2015 - Convegno formativo e programmatico con il Gran Priore S.E.R. Mons. Gr. Uff. Beniamino DEPALMA

 

Ai Consiglieri di Luogotenenza, Presidi, Delegati, Priori,

 

Si comunica che Sabato, due maggio, alle ore 10.00, presso la sede della Luogotenenza, in via Capodimonte 13 - Napoli , ci sarà un convegno, con l’autorevole partecipazione del Gran Priore, S.E.R. Mons. Gr. Uff. Beniamino DEPALMA, Arcivescovo, Vescovo di Nola, cui vorranno intervenire tutti i Consiglieri di Luogotenenza, Presidi, Delegati e Priori.

Per motivi organizzativi, i Signori Presidi e Delegati sono pregati di estendere l’invito dello scrivente e del Gran Priore ai rispettivi Priori.

Si riportano gli argomenti all’ordine del giorno: formazione spirituale; cerimonie d’investitura; attività ed iniziative pro Terra Santa delle Sezioni e Delegazioni; oblazioni annuali; revisione degli organici delle Delegazioni; pellegrinaggi; nomina del Consiglio di Sezione; nomina dei Priori di Sezione e di Delegazione; Varie.

Si prega voler dare un cenno di adesione, anche per i Priori, entro il 20 aprile p.v.

Si comunica inoltre che Sabato 2 maggio p.v. alle ore 09.00 presso la Basilica dell'Incoronata a Capodimonte ci sarà la celebrazione Eucaristica per il trigesimo del caro Grand'Uff. Aldo Lucatelli Segretario della Luogotenenza. Celebrerà S.E. Rev.ma Gr. Uff. Mons. Beniamino DEPALMA Gran Priore della Luogotenenza.

Con vive cordialità

Il Luogotenente

Gen. Prof. Avv. Giovanni NAPOLITANO Cav. Gran Croce

 

 

 

 


 

 

 

ORDINE EQUESTRE DEL SANTO SEPOLCRO DI GERUSALEMME
LUOGOTENENZA PER L’ITALIA MERIDIONALE TIRRENICA


CERIMONIA DI INVESTITURA
21 E 22 NOVEMBRE 2014

Santuario Madonna del Rosario di Pompei


Programma


Venerdì 21 novembre 2014 - Veglia delle Armi e di Preghiera
Ore 16.30 - Raduno presso la Cappella della Santa Famiglia in Basilica;

Ore 18,15 - trasferimento in processione alla Cappella del Beato Bartolo Longo
Ore 18.30 - Veglia delle Armi e di Preghiera presso la Cappella del Beato Bartolo Longo.
**** - ****
Sabato 22 novembre 2014 - Cerimonia d’Investitura
Ore 9.00 - Raduno Cavalieri e Dame presso l’Istituto Bartolo Longo;

Ore 10,00 - in corteo alla Basilica preceduti dalla Banda musicale dell'Istituto Bartolo Longo;

Ore 10,30 - sistemazione in Basilica
Ore 11,00 - Solenne Cerimonia d’Investitura, celebrata da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Antonio Franco,
Arcivescovo di Gallese, Nunzio Apostolico emerito per Gerusalemme e per la Palestina,

Assessore dell’Ordine;

concelebrano S.E.R.ma Gr. Uff. Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo, Vescovo di Nola,

Gran Priore della Luogotenenza

e S. E. R.ma Gr. Uff. Mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato e Delegato Pontificio di Pompei,

Priore della Sezione “Napoli – Beata Vergine del Rosario“.

 


 

 

 


 

 

 

Ai Presidi, Delegati e Consiglio di Luogotenenza,


Comunico il codice fiscale della Fondazione al fine di devolvere alla stessa il 5 per mille:
FONDAZIONE DI RELIGIONE, OPERA PER LA VENERAZIONE DEL SANTO SEPOLCRO E DEI LUOGHI SANTI
C.F.: 80175490152

L'introito che perverrà a questo titolo sarà interamente devoluto al Patriarcato come Borse di Studio a nome dei Cavalieri e Dame italiani.
Grazie per quanto vorrete fare, al fine di dare un ulteriore supporto ai nostri fratelli cristiani che colà vivono e che testimoniano la nostra Fede nella Terra in cui Nostro Signore è nato, vissuto, morto e risorto.

Un caloroso e fraterno abbraccio
Il Luogotenente
Gen. Giovanni Napolitano

 

 

 

 


 

 

 

 

Ai Sigg. Consiglieri, Presidi e Delegati della Luogotenenza

Si riporta, per doverosa conoscenza e diffusione a tutti i Cavalieri e Dame della Luogotenenza, il seguente comunicato della Segreteria di Stato del Vaticano.

Fraterni saluti, La Segreteria

 

                                                           ========

 

“PRECISAZIONE DELLA SEGRETERIA DI STATO SU ORDINI EQUESTRI”

 

Città del Vaticano, 16 ottobre 2012 (VIS). La Segreteria di Stato, a seguito di frequenti richieste di informazioni in merito all'atteggiamento della Santa Sede nei confronti degli Ordini Equestri dedicati a Santi o aventi intitolazioni sacre, ritiene opportuno ribadire quanto già pubblicato in passato:

Oltre ai propri Ordini Equestri (Ordine Supremo del Cristo, Ordine dello Speron d'Oro, Ordine Piano, Ordine di San Gregorio Magno e Ordine di San Silvestro Papa), la Santa Sede riconosce e tutela soltanto il Sovrano Militare Ordine di Malta — ovvero Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta — e l'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, e non intende innovare in merito.

Tutti gli altri Ordini — di nuova istituzione o fatti derivare da quelli medievali — non sono riconosciuti dalla Santa Sede, non potendosi questa far garante della loro legittimità storica e giuridica, delle loro finalità e dei loro sistemi organizzativi.

Ad evitare equivoci purtroppo possibili, anche a causa del rilascio illecito di documenti e dell'uso indebito di luoghi sacri, e ad impedire la continuazione di abusi che poi risultano a danno di molte persone in buona fede, la Santa Sede conferma di non attribuire alcun valore ai diplomi cavallereschi e alle relative insegne che siano rilasciati dai sodalizi non riconosciuti e di non ritenere appropriato l'uso delle chiese e cappelle per le cosiddette "cerimonie di investitura".

 

 

 

 

 


 

 

 

 

A tutti i

Consiglieri, Presidi e Delegati

della Luogotenenza Italia Meridionale Tirrenica

Loro Sedi

 

Oggetto:  Nuova pubblicazione di libro sull'O.E.S.S.G. - Firenze .

 

Gentili Confratelli e Consorelle,

      Per quanto d’interesse, si porta a conoscenza delle SS.LL, da estendere ai  Cav. e Dame delle Delegazioni dipendenti, che, a cura di Umberto Lorenzetti e Cristina Belli Montanari - membri dell’O.E.S.S.G.-, è stato pubblicato il volume “L’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme – tradizione e rinnovamento all’alba del Terzo Millennio” – prezzo € 40,00.
      Per eventuali prenotazioni rivolgersi alla Segreteria della Luogotenenza per l’Italia Centrale Appenninica – Via De’ Servi, n. 34 – 50122 Firenze; telef. 055/211205-fax: 055/2654025 - mail: lica.oessg@gmail.com .

Cordiali fraterni saluti.

 

IL LUOGOTENENTE

Gen. Avv. Prof. Giovanni NAPOLITANO

Cav. Gran Croce

 

 

 

 


 

 

A tutti i

Consiglieri, Presidi e Delegati

della Luogotenenza Italia Meridionale Tirrenica

Loro Sedi

Oggetto :  Elenco e-mail delle Sezioni e Delegazioni .

 

Carissimi Confratelli e Consorelle,

pregasi far pervenire l’Elenco integrale e aggiornato degli indirizzi di Posta Elettronica (E-MAIL) degli appartenenti alle rispettive Sezioni e Delegazioni della Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica.

Inviare l’Elenco al seguente indirizzo e-mail :

segretario@oessg-lgimt.it 

Vi ringrazio per la valida collaborazione e Vi saluto fraternamente in Cristo Risorto !

 

Il Luogotenente

Cav. Gr. Croce Gen. Avv. Giovanni Napolitano

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 


NOVITA'/News

segnalazione di notizie e attività dalle SEZIONI e DELEGAZIONI


 






18 Marzo 2016, Incontro di Formazione Spirituale :  Sezione di Salerno - Costa d'Amalfi ; Delegazione Cava - Amalfi


Cari Confratelli/Consorelle,
Vi comunico che venerdì 18 marzo 2016, alle ore 19:00, presso l'aula di formazione del Palazzo Vescovile di Cava de' Tirreni, avrà luogo l'Incontro di Formazione denominato "Misericordiae Vultus - Bolla di Indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia di Papa Francesco". Sarà relatore il Prof. Don Antonio Landi. Siete tutti invitati ad una numerosa partecipazione.
Vi saluto calorosamente e Vi abbraccio in Cristo Risorto.

Il Delegato
Alessandro Borri









30 ottobre / 13 Novembre 2015, Incontri di Formazione Spirituale :  Sezione di Salerno - Costa d'Amalfi


Cari Confratelli/Consorelle, Loro Sedi,
Vi comunico che a partire dal 30 ottobre 2015 avranno inizio gli Incontri Spirituali presso la Sala formazione del Palazzo Vescovile di Cava de' Tirreni, necessari per l'accrescimento spirituale e personale di ogni Dama e Cavaliere.

Il programma è così strutturato:
Per qualsiasi chiarimento potete far riferimento a questo indirizzo mail: aulisioelio@inwind.it . Speranzosi di una Vostra interessata e numerosa partecipazione, Vi salutiamo fraternamente in Cristo Risorto.

P.S.: si pregano i Signori Delegati o facenti veci a promuovere e diffondere tali incontri presso le Delegazioni di appartenenza in modo da poter raccogliere il maggior numero di consensi possibile, grazie.

La Segreteria










4 Ottobre 2015, SUPPLICA ALLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO :  Sezione Napoli Beata Vergine del Rosario
 

Cari Confratelli, care Consorelle,

in accordo con il nostro Luogotenente S.E. Cav. Gr. Cr. Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano, Vi invito a partecipare a due importanti eventi che si terranno il prossimo mese a Pompei: la Supplica del 4 ottobre che, quest’anno, sarà presieduta da S. Em.za il Sig. Card. Crescenzio Sepe, Arcivescovo metropolita di Napoli ,Presidente della Conferenza Episcopale Campana e l’Anniversario della morte del Beato Bartolo Longo del 5 Ottobre.

Per la Supplica, 4 ottobre, il programma prevede:  

· ore 9.30: raduno dei partecipanti nella Cappella Beata Vergine del Rosario situata all’interno del Santuario;

· ore 10.00: trasferimento sul Sacrato;

· ore 10.15: recita del Rosario;

· ore 11.00: Santa Messa.

            In occasione di tale evento sarà messo a disposizione dell’O.E.S.S.G. il parcheggio dell’Istituto Bartolo Longo (aperto dalle ore 9,00 alle ore 13,00), sito in via Sacra n. 41  (incrocio viale Mazzini - via Sacra, circa 20 metri prima dell’ingresso dell’Istituto).

 

Per l’Anniversario della morte del Beato Bartolo Longo, 5 ottobre, il programma prevede:

·         ore 18.00: raduno dei partecipanti nella Sala Rossa situata all’inizio del corridoio San Giuseppe (ingresso parcheggio);

·         ore 18,30: trasferimento nella Parrocchia del Santissimo Salvatore (adiacente al Santuario) dove è presente l’urna contenente le spoglie del Beato;

·    ore 19.00: Santa Messa, celebrata da S.E.R. Gr. Uff. Mons. Tommaso Caputo Arcivescovo Prelato di Pompei, Priore della Sezione Napoli Beata Vergine del Rosario dell’O.E.S.S.G.;

·    ore  20,00 Processione con l’urna del Beato.

Si prega di estendere l’invito a tutti i Confratelli e Consorelle e di comunicare entro martedì 29 settembre tramite e-mail o telefono al Segretario della Sezione Cav. Domenico Romano (romdom@inwind.it; tel 0818577260; cell. 3485611723) il numero dei partecipanti per riservare i posti sul Sacrato del Santuario e nella Parrocchia.

Un saluto fraterno                                                                               Il Preside

                                                                                            Luigi Ramunno










18 Settembre 2015, Incontro di Formazione " LA PRESENZA DEI CRISTIANI IN TERRA SANTA " :  Sezione di Catanzaro / Delegazione Catanzaro Crotone

I Cavalieri e le Dame del Santo Sepolcro di Gerusalemme Delegazione di Catanzaro Crotone hanno il piacere di invitarVi all'INCONTRO DI FORMAZIONE ED  INFORMAZIONE sul tema : 

 " La Presenza Dei Cristiani In Terra Santa "

VENERDI  18 Settembre 2015 ore 18:00  (Chiesa di S. Chiara P.zza Villaroia) CROTONE

Introduce : Cav. Prof. don Vincenzo Lopasso ( Docente di Sacre Scritture)

Relatore: Padre Frédéric Manns, ofm

Padre Frédéric Manns, dei frati minori, ha insegnato Sacre Scritture per 42 anni allo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme; ha partecipato al sinodo sulla Parola di Dio nel 2008 e al sinodo delle Chiese orientali nel 2010. Ha partecipato a vari incontri di dialogo interreligioso a Gerusalemme, Istanbul, Venezia, Colombia, Kenya, Filippine, Roma. Ha fatto parte della commissione teologica del Patriarcato di Gerusalemme sotto mons. Sabbah. È stato professore inviato della Gregoriana per il corso-viaggio in Turchia sui passi di Paolo e Giovanni.

Un fraterno saluto

Il Delegato Comm. Dott. Salvatore Terminelli

DELEGAZIONE CATANZARO CROTONE

Tel. 0962/371482 – 328 8265125 mail s.terminelli@libero.it











16 Giugno 2015, Incontro di Formazione "I Cristiani di Terra Santa , Difficoltà e Speranze" : Sezione di Catanzaro /  Delegazione Catanzaro Crotone

 

Carissimi Confratelli, Consorelle ed Amici

Martedì 16 Giugno 2015 alle ore 18:00 ci ritroveremo in Crotone per un incontro di formazione spirituale dal tema

I Cristiani di Terra Santa : Difficoltà e Speranze

Avremo quindi occasione di ascoltare direttamente da un nostro Confratello, che vive gran parte dell’anno in Terra Santa, i problemi dei Cristiani che vivono nei luoghi calpestati da nostro Signore Gesù Cristo, relatore

Cav. Prof. don Vincenzo Lopasso
Docente di Sacre Scritture

A termine della relazione ci soffermeremo per la cena presso il Lido degli Scogli in Crotone.

Un fraterno saluto

Il Delegato

Comm. Dott. Salvatore Terminelli

DELEGAZIONE CATANZARO CROTONE

Tel. 0962/371482 – 328 8265125 mail s.terminelli@libero.it







 


8 Maggio 2015, Supplica alla Madonna di Pompei : Sezione Napoli Beata Vergine del Rosario / Delegazione Beato Bartolo Longo - Pompei

Cari Confratelli, care Consorelle,

in accordo con il nostro Luogotenente S.E. Cav. Gr. Cr. Gen. Prof. Avv. Giovanni Napolitano, Vi invito a partecipare alla Supplica dell’8

Maggio che, quest’anno, sarà presieduta da S. Em.za il Sig. Card. Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione per il Clero.

Il programma prevede:

· ore 9.30: raduno dei partecipanti nella Cappella Beata Vergine del Rosario situata all’interno del Santuario;

· ore 10.00: trasferimento sul Sacrato;

· ore 10.15: recita del Rosario;

· ore 11.00: Santa Messa

            In occasione di tale evento sarà messo a disposizione dell’O.E.S.S.G. il parcheggio dell’Istituto Bartolo Longo (aperto dalle ore 9,00 alle ore 13,00), sito in via Sacra n. 41  (incrocio viale Mazzini - via Sacra, circa 20 metri prima dell’ingresso dell’Istituto).

            Si prega di estendere l’invito a tutti i Confratelli e Consorelle e di comunicare entro lunedì 4 maggio tramite e-mail al Coordinatore della Delegazione Beato Bartolo Longo – Pompei, Comm. Dott. Roberto Ficuciello (roberto.ficuciello@alice.it - roberto.ficuciello@inps.it) il numero dei partecipanti per riservare i posti sul Sacrato del Santuario.

Un saluto fraterno                                                                               Il Preside

                                                                                            Luigi Ramunno






 

 

19 Aprile 2015, Santa Messa in memoria del Grand'Uff. Aldo Lucatelli :  Delegazione Scafati - Nostra Signora Regina della Palestina

 

Cari Confratelli, care Consorelle, 

vi invitiamo a partecipare alla Santa Messa Comunitaria " Ricordando il nostro Confratello Aldo".

Rito di comunione e di preghiera celebrato presso la chiesa di San Francesco di Paola a Scafati dal nostro Priore don Peppino, domenica 19 aprile alle ore 11,00.

Quale modo migliore di unirci nel silenzio della preghiera affidando l'anima di Aldo a Nostro Signore Gesù Cristo .

Vi aspettiamo come sempre numerosi per condividere ancora una volta la gioia del miracolo dell'Incarnazione durante la Santa Messa.

Con affetto, con la stima e la gratitudine di sempre vi abbraccio commosso.

Enzo Santonicola

 


 

12 Aprile 2015 , Santa Messa e Conviviale presso la Mensa dei Poveri : Sezione Napoli - Golfo  /  Delegazione Pozzuoli - Ischia

Care Consorelle e Confratelli,

la Delegazione di Pozzuoli - Ischia, nella persona del Delegato Comm. Prof. Dott. Flavio CERASUOLO, in accordo con la Sezione Golfo, nella persona del Preside Cav. di Gran Croce Dott. Carlo PUBBLICO, sono lieti di INVITARVI DOMENICA 12 APRILE 2015 alla Celebrazione Eucaristica delle ore 12,00 presso la Chiesa San Massimo a Licola.

Dopo il santo rito CI TRATTERREMO presso la MENSA DEI POVERI per il pranzo Domenicale.

E' necessario ed indispensabile, per coloro che rimarranno a pranzo, dare un cenno di adesione in tempo utile per predisporre i tavoli ed i posti a sedere.

Si prega di far girare.

Con affetto, in Cristo morto e RISORTO

Flavio CERASUOLO 

 

 


 

 

 

28 Marzo 2015, Concerto di Pasqua pro Terra Santa : Sezione Napoli - San Felice /  Delegazione Scafati - Nostra Signora Regina della Palestina

 

Carissimi Confratelli/Consorelle,
desideriamo invitarVi al “Concerto di Pasqua pro Terra Santa”, dal titolo “Et dominus resurrexit”, organizzato dalla Delegazione  Scafati-Nostra Signora Regina della Palestina , che avrà luogo a Scafati presso la Chiesa di San Francesco di Paola, il giorno 28 Marzo 2015 alle ore 20.00.

 

AMBASCIATORI DI PACE E DI AMORE

(tratto dalla Preghiera del Cavaliere del Santo Sepolcro)

"...Fa' scendere su di noi, Cavalieri e Dame del Santo Sepolcro ,

il Tuo Spirito affinché ci renda convinti e sinceri ambasciatori

di Pace e di Amore fra i nostri fratelli e, particolarmente,

fra coloro che pensano di non credere in Te..."

 

Il nostro Glorioso Ordine è l’unica Istituzione laicale dello Stato Vaticano a cui è affidato il compito di sopperire alle necessità del Patriarcato Latino di Gerusalemme  e di tutte le attività ed iniziative a sostegno della presenza cristiana in Terra Santa. Le oblazioni dei suoi membri rappresentano dunque la principale fonte contributiva istituzionale del Patriarcato.

Vi aspettiamo per condividere insieme l'atmosfera di preparazione alla Santa Pasqua.  Interverrà all'evento il Luogotenente per l'Italia Meridionale Tirrenica S.E. Cav. di Gran Croce Prof. Avv. Gen. Giovanni Napolitano.

Un caro abbraccio,

Il DELEGATO - Comm. Dott. Vincenzo Santonicola.

 

 

 

 


 

 

 

27 Marzo 2015 , Convegno : Fede e Spiritualità nei Cavalieri dell'OESSG , Sezione Benevento - Sannio / Delegazione Benevento

 

 

 

 

 

 


 

 

 

29 Novembre 2014 , Avvento : Conferenza "L'immagine di Gerusalemme nell'Antico Testamento, Sezione Napoli - San Gennaro

 

Carissimi Confratelli/Consorelle,

Come da direttive del Luogotenente vi comunico, per l'eventuale, auspicata partecipazione, che sabato 29 novembre, alle ore 17, presso la Basilica di Capodimonte, don Vincenzo Lopasso terrà una conversazione su “L’immagine di Gerusalemme nell’Antico Testamento”
Don Lopasso è docente di Introduzione generale alla Sacra Scrittura ed Esegesi dell’Antico Testamento nell’Istituto Teologico Calabro di Catanzaro, aggregato alla Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale di Napoli e tiene corsi di Teologia Biblica dell’Antico Testamento e di Esegesi dei libri profetici nello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme. E’ autore di numerosi articoli e testi; recentemente ha curato introduzione, traduzione e commento del libro di Geremia nell’ambito della monumentale nuova traduzione della Bibbia delle edizioni San Paolo. Scrive mensilmente di argomenti veterotestamentari nella rivista della Custodia di Terra Santa; è cavaliere dell’Ordine del Santo Sepolcro.
Un fraterno saluto
Prof. Dott. Giovan Battista Rossi

Preside Sezione Napoli - San Gennaro

 

 

 

 

 


 

 


 

 

 

 

 


 

 

 


 

 

Ordo Equestris Sancti Sepulcri Hierosolymitani

    

OESSH

 

" Deus lo vult "

 

Gran Magistero dell'O.E.S.S.G.(c)
00120 - Città del Vaticano
Tel.   39 - 6 - 6828121
Fax    39 - 6 - 68802298

E-Mail:  gmag@oessh.va 
 

Sito Web :  www.oessh.va  ;

http://info.oessh.va  ;  www.vatican.va/roman_curia/institutions_connected/oessh/

 

( sito ufficiale dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme )

( official site of the Equestrian Order of the Holy Sepulchre of Jerusalem )

 


 

 

 

OESSG

Luogotenenza per l'Italia Meridionale Tirrenica

 

 

E-mail: info@oessg-lgimt.it

Web: www.oessg-lgimt.it

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OESSG - LUOGOTENENZA PER L'ITALIA MERIDIONALE  , via Capodimonte, 13, - 80136 , Napoli, tel/fax: 081-7411137, e-mail: luogotenente@oessg-lgimt.it .